Mummy full(DAY)-time 🕛 

Fare la mamma è il lavoro più difficile del mondo. Peccato che nessuno lo sa; o quantomeno fanno finta di non saperlo.

Come minimo dovrebbero farci firmare un contratto di lavoro nello stesso momento in cui l’ostetrica segna l’orario di nascita del nostro bambino. Dovrebbero pure pagarci, i nostri cari uomini, o  ALMENO RIPAGARCI. Dovrebbero aggiungere pure una nuova nomina:

MAMMOLOGA.

Invece non è mai così, noi siamo le casalinghe. Siamo quelle “beate” che stanno a casa tutto il giorno. A far niente. Certo, proprio a far NIENTE! Solo quando lo facciamo noi è “NIENTE”, quando lo fanno loro, al primo cambio di pannolino sono stanchi, dopo due pianti hanno bisogno della vacanza che si riduce ad un pacchetto di sigarette fuori al balcone. B R A V I.

I -MITICI-, però,  sono i datori di lavoro. Quelli che ti chiedono pure se il bambino fa il ruttino dopo il pasto. -Non sia mai che poi gli venga mal di pancia a sto poverello e mi tiene la madre a casa-. I datori sono quelli che vogliono i giovani ma non le mamme che “fanno i giovani”. Anzi, le mamme in generale, anche quelle in menopausa. Sono quelli che la trasferta di 6 mesi se non riesci a farla sono ca**i tuoi. Sono quelli che il contratto lo firmi a 300 km da casa, COMODO. Poi hanno anche il coraggio di farti un contratto a termine. I datori sono quelli che se chiedi un orario di lavoro UMANO, ti rispondono che sei tu quella che non va bene. L’orario è quello. Il problema dei figli è il nostro, mica loro. Noi, quindi, abbiamo il problema del marito, del lavoro, dei figli, della casa, degli impegni scolastici, del ciclo, del conciliare tutte queste cose ed essere pure figa?! STI CAZZI!!! EH SI!!!

Poi ci sono le mamme che lavorano, quelle che il datore l’hanno trovato con luna buona. Loro sono il coraggio fatto a persona. Sono tutta la mia stima.

Perché diciamolo pure, ONORE a quelle mamme che lavorano fuori e dentro casa. Quelle mamme che si dividono in parti uguali, da non lasciare mai “poco” a nessuno, perché danno sempre tanto, a casa e a lavoro. Quelle mamme che piangono in silenzio per avere un lavoro che possa farle sentire all’altezza. Quelle mamme che stanno a casa a lavare, stirare, pulire. Onore a tutte le mamme che in un modo o in un altro impegnano 24 ore della loro giornata per essere mamme PERFETTE a qualunque costo.

 

2 risposte a "Mummy full(DAY)-time 🕛 "

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...